Campo Scuola 2013

Cosa ci fanno un geologo, un arrotino, un appuntato, un direttore d’orchestra, un postino e un custode al camposcuola?      
Questi sei strani e particolari personaggi si sono presentati a sorpresa a Lizzola e hanno guidato, ispirato e aiutato i ragazzi durante il loro soggiorno in montagna.  

È stata una settimana intensa e ricca di sfide: dall’attraversamento del fiume, alla consegna delle cartoline agli abitanti di Lizzola; dalla corsa sotto la pioggia alla ricerca della parola più complessa a Scarabeo; dalla conquista (faticosa) della vetta per ammirare il lago Barbellino alla ricerca di oggetti misteriosi.

Trenta ragazzi dai 9 ai 27 anni hanno condiviso sette giorni incredibili: un viaggio alla scoperta di posti meravigliosi e di se stessi, tra canti, risate, sfide con i Lego e
travestimenti improbabili.
Per alcuni è stato un ritorno in luoghi conosciuti, per altri magari un camposcuola come un altro; alla fine comunque tutte le esperienze, le paure, le riflessioni e le speranze sono state racchiuse nella preghiera insieme.

Durante la messa (quasi) in riva al fiume ci siamo raccolti nella notte e ci siamo affidati al cielo stellato che ci sovrastava e pur nello spazio così immenso in cui ci trovavamo ci siamo sentiti vicini.

Gli animatori

 

campoScuola2013.jpg (174112 byte)